Cooperativa Malgrado Tutto – quando l’integrazione diventa realtà

La Cooperativa Sociale Malgrado Tutto opera sul territorio lametino dal 1968 e dal 2013 ospita moltissimi migranti. Il proprietario della struttura, Raffaello Conte, offre loro accoglienza oltre che la possibilità di lavorare con dei contratti regolari.

Facendo un giro nella struttura, infatti, si può notare come gli ospiti siano ben accolti: servizi mensa, regolari turni di lavoro, possibilità di lavorare nelle diverse mansioni disponibili (falegnameria, pavimentazione, cucina).

L’ospite che presenta la struttura ricorda ancora il giorno in cui è arrivato, 16 luglio 2014, «Data che non dimenticherò mai»; parla dei suoi studi passati e della voglia di rimettersi in gioco studiando di nuovo per imparare una nuova lingua così da poter proseguire gli studi tanto che, attualmente, è iscritto all’Istituto Professionale “L. Einaudi”.  Inoltre parla di Lamezia Terme come la sua città, luogo da rispettare e curare. Successivamente racconta la giornata tipo anche degli altri ospiti presenti: colazione tutti insieme e poi ognuno al proprio lavoro.

Come molti ricorderanno, durante il periodo natalizio, le rotatorie del comprensorio furono decorate con animaletti (gufi, giraffe, pinguini) fatti in legno proprio dagli ospiti della Malgrado Tutto i quali, inoltre, hanno voluto omaggiare l’artista lametino C. Rambaldi con delle rappresentazioni E.T.

Il Centro Accoglienza situato a Pian del Duca e gestito dalla cooperativa Malgrado Tutto è uno degli esempi lampanti in cui l’integrazione diventa realtà.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*